Bolentino di Profondità

Questa tecnica è molto affascinante proprio perché, la pesca si effettua a profondità abissale, e per le sorprese che spesso possono capitare, e che gratificano il pescatore. Un mondo vasto e variegato, dove la fauna presente è decisamente ampia, si va dai prelibati naselli ai grossi totani, dai mastodontici gronghi ai piccoli scorfani di fondale, dagli agguerriti pesci sciabola , dai numerosi sugarelli ai rari pesci castagna, dalle enormi cernie, ma il re degli alti fondali è l’Occhione, il vero motore di questa disciplina, l’obiettivo dichiarato da parte degli appassionati. La pesca si effettua con canne abbastanza sensibili, in modo da avvertire bene le mangiate, e mulinelli elettrici imbobinati con filo multifibra 50-60 libbre. Terminali in nylon con massimo 6 ami ad alta penetrazione , meglio ancora se circle hook . La pesca può essere effettuata durante tutto l’arco dell’anno , ma con una maggiore concentrazione di catture mirate agli occhioni nei mesi di febbraio e marzo, quando gli occhioni vanno in riproduzione. L’esca regina è il cappellotto, ma anche la sardina dà ottimi risultati. Raggiunto la posta di pesca, caleremo le lenze, a circa (400 – 500 Mt.) di profondità In tarda mattinata, verrà consumato il pranzo al sacco. Il rientro al porto previsto nel primo pomeriggio . Il pescato e a disposizione dei partecipanti. Si consiglia di partecipare alle battute di pesca non più di tre partecipanti (max 4 persone).

PROGRAMMA

Ore 7:00 circa appuntamento con i signori partecipante al Porto di M. di Camerota. Partiremo subito per raggiungere un hot spot , dove stazionano , occhioni, merluzzi, grossi gronghi, cernie, pesci castagna, pesci sciabola, ecc.

Copyright © 2015/2016 -   Centro Pesca CamerotaSportFishing - Marina di Camerota (SA)  presso ART&NAUTICA , p.zza S.Domenico - p.iva  04005430659

Link Utili

  • Instagram Icona sociale
  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page

Da Visitare